Menu

Le coordinate dell'information design

Pianta un pensiero e guardalo crescere.

aprile 22, 2013 - Big Data, Data Visualization, Information Design
Pianta un pensiero e guardalo crescere.

Come promesso nel nostro Manifesto, Cartesiani vuole mostrare e rappresentare lo stato dell’arte delle discipline dell’information design. Cerchiamo dunque casi di successo ed esempi di eccellenza che possano essere da stimolo per tutti gli appassionati. Eccone uno che vale davvero tanto… soprattutto nella giornata di oggi, la Giornata Mondiale della Terra.

La scorsa settimana Marco mi ha segnalato una visualizzazione che definirei “sensazionale”: a livello di contenuto, a livello tecnico, a livello di meccanismo di interazione… un esempio da studiare con grandissima attenzione.

Sapevate che a Rio la scorsa estate si è tenuta una conferenza internazionale di grandissima importanza? Ne avete sicuramente sentito parlare ma probabilmente, come è capitato anche a me, non vi ci eravate mai soffermati più di tanto. La Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile, tenutasi a Rio nel Giugno del 2012, ha affrontato temi importantissimi cercando di trovare delle strade per ridurre la povertà e al contempo consentire uno sviluppo socialmente ed ecologicamente compatibile.

La CNN, per lanciare e dare copertura all’evento, ha commissionato una data-visualization che rendesse evidente e al tempo stesso stimolasse la conversazione sui temi della conferenza. Ne è scaturito il progetto CNN ECOSPHERE #RIO20.

La visualizzazione è stata progettata e realizzata in maniera veramente originale ed efficace. Il claim della campagna era: “Pianta un pensiero e guardalo crescere”. L’utente veniva invitato dunque a tweettare un pensiero relativo ai temi dello sviluppo sostenibile e ad osservare come in tutto il mondo i tweet di migliaia di persone contribuissero ad aumentare l’attenzione sulle diverse tematiche.

node_trees

La visualizzazione, realizzata da un team internazionale (l’agenzia creativa Heimat – Berlin, lo studio Minivegas e l’agenzia londinese Stinkdigital) mostra la sfera terrestre e lo sviluppo per ciascun continente di alberi di conversazioni tematiche formate da nodi.

Schermata 2013-04-21 alle 16.12.19

Ciascun nodo è un tweet contenente determinati hashtag e in questo modo è possibile vedere quali sono i topic più discussi (tutti collegati alla visualizzazione grazie all’hashtag #RIO20) e come sono correlati i tweet gli uni agli altri.
L’intensità dei colori mostra anche quali topic sono più “caldi”, ovvero i più visualizzati e retweetati.
Assolutamente da vedere il making of della visualizzazione per capire meglio in che modo i diversi componenti del team hanno collaborato per la messa a punto di questo splendido progetto.

CNN Ecosphere # Cop17 (Behind the Scenes) from minivegas on Vimeo.

Molto interessante, da un punto di vista tecnico, l’utilizzo delle librerie WebGL che hanno consentito al team di sviluppo di creare (per i browser più evoluti un’esperienza 3d di grande realismo). Si tratta di un progetto di grandissimo livello che rappresenta uno standard qualitativo da guardare con attenzione per capire come la comunicazione e la copertura mediatica di eventi di un certo tipo possano essere resi ancora più efficacemente grazie a visualizzazioni interattive di questo genere.

Cosa dire di più? Ci sembra un bel modo di festeggiare la nostra amata Terra…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *