Menu

Le coordinate dell'information design

Patrimonio naturalistico: quali sono gli stati più virtuosi?

Gennaio 14, 2016 - Data Visualization, Infografiche, Open Data
Patrimonio naturalistico: quali sono gli stati più virtuosi?

Argomenti caldi dell’ultimo periodo sono stati la conferenza sul Climate Change e la chiusura dei centri urbani italiani a causa degli elevati tassi di inquinamento atmosferico.

Abbiamo deciso quindi di iniziare il 2016 con un’infografica interattiva che mostri quali sono gli stati e i continenti più virtuosi in materia di protezione del patrimonio naturalistico. Clicca qui per vederla.

1

Sul portale World Bank Data abbiamo trovato due dataset che fanno al caso nostro, il primo con il totale dei km2 per paese e il secondo con la percentuale di territorio dedicato alle aree protette. Il secondo dataset contiene le aree protette di almeno 1.000 ettari, che sono designate dalle autorità nazionali come riserve scientifiche ad accesso pubblico limitato, parchi nazionali, monumenti naturali, riserve naturali e aree a uso sostenibile. Sono escluse le zone marine, le aree litorali e i siti protetti dal diritto locale o provinciale.

Abbiamo calcolato per ogni paese la superficie totale di aree protette, rappresentando i primi 100 stati in una mappa interattiva creata con Datamaps, plugin cartografico per la libreria d3.js. All’hover sui cerchi si vede il nome del paese e la superficie protetta.

2

Abbiamo poi sommato gli stati per ogni singolo continente e ottenuto una graduatoria per percentuale di territorio dedicato alle aree protette: il più virtuoso si rivela il Sud America con il 22%, seguito da Europa con il 21,51%, Africa con il 13,22%, Oceania con il 12,76, Asia con l’11,88% e infine Nord America con l’11,75%.

3

Per l’effetto di movimento 3D delle teste animalesche al movimento del mouse abbiamo preso spunto da questo tutorial di Codrops.

6

La treemap sottostante permette di vedere a colpo d’occhio le dimensioni assolute delle aree protette. Inoltre, al clic sul singolo continente scatta lo zoom al dettaglio dello stesso.

4

Infine si trova una bar-chart con i 30 stati più virtuosi in termini di percentuale di suolo nazionale protetto: in testa la Slovenia con ben il 54,4%, sul podio Venezuela con 53% e Germania con il 48%. L’Italia purtroppo con il 21,6% occupa soltanto il 49esimo posto.

5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *