Che faccia ha
l'imprenditore sociale
europeo
?



Legenda


La presente visualizzazione è stata realizzata sulla base del contenuto del Report "The social economy in the Europe" realizzato dall'International Centre of Research and Information on the Public, Social and Cooperative Economy (CIRIEC). Gli obiettivi del rapporto, presentato in versione aggiornata alla fine del 2012, erano molteplici: fornire una fotografia della situazione legislativa e delle politiche pubbliche esistenti nei diversi paesi della Comunità Europea (comprendendo anche Croazia e Islanda, candidati all'ammissione); individuare le diverse entità giuridiche e le differenti definizioni usate in relazione al concetto di Economia Sociale; fornire infine dei dati macroeconomici relativi all'Impresa sociale in Europa. Volendo fornire un quadro d'insieme che sintetizzasse i risultati del Report e al tempo stesso invitasse alla lettura del rapporto medesimo, è stata utilizzata una particolare tecnica di visualizzazione, introdotta nel 1973 da Herman Chernoff per illustrare le tendenze nei dati multidimensionali. Le facce di Chernoff sono particolarmente efficaci perché collegano i dati alle caratteristiche facciali, qualcosa che ci è familiare e che è inoltre estremamente vicino al concetto di impresa sociale, che nasce proprio mettendo al centro i bisogni delle persone. I diversi valori delle tabelle sono stati dunque abbinati a differenti caratteristiche del volto (altezza, larghezza e forma della faccia, altezza e larghezza della bocca, altezza e larghezza degli occhi) arrivando in questo modo a "costruire" il volto dell'impresa sociale nei diversi paesi.
Il progetto è stato realizzato dal team di cartesiani.it: Nicola Mastrorilli ha curato la parte statistica e le facce, Marco Sors ha sviluppato la visualizzazione web, Francesca Gavagnin ha creato la grafica.